Calcio, Amantea-Sersale 2-1

Cosenza, Sabato 16 Settembre 2017 - 19:36 di Redazione

ACD CITTÀ AMANTEA 1927 – SERSALE 2-1

AMANTEA: Carbone, Sicoli, Caliò (49’ st Gigliotti), Curcio (41’ st Miraglia), De Luca, Miceli, Raimondo (11’ st Pellegrino), Pirillo, Longo (13’ st Gagliardi), Crucitti, Tucci (37’ st Tripodi). PANCHINA: Sesti, Perciavalle. ALL: Caruso.

SERSALE: Mauro (26’ pt Parrottino), Torchia, Scalise, Costa (26’ pt Ricci), Scozzafava, Caturano, Pugliese (36’ st Staglianò), Anellino (36’ st Fratto), Tolomeo, Mittica, De Feo (26’ st Ferrarelli). PANCHINA: Ikubor, Carrozza. ALL: Trapasso.

MARCATORI: 19' pt Tucci (A), 22' pt Crucitti (A), 45' pt Ricci (S).

ARBITRI: Carvelli di Crotone; assistenti Varano e Mungari di Crotone.

NOTE: circa 250 spettatori. Recupero 2’ pt e 6’ st. Ammoniti Scalise (S), Anellino (S), Pirillo (A), Tucci (A).

Voleva voltare pagina l’Amantea dopo l’esordio sfortunato di domenica scorsa e così è stato. I blucerchiati hanno vinto e convinto contro il Sersale che è uscito sconfitto dal “Riga” di Lamezia per 2 a 1. Parte bene la squadra di mister Caruso che nei primi 10 minuti crea diverse manovre offensive le quali portano il Sersale a rimanere chiuso nella propria metà campo. E così al diciannovesimo minuto del primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio con Tucci che è abile ad approfittare di un disimpegno errato del portiere giallorosso che incespica sul pallone favorendo così la battuta a rete, a porta sguarnita, del bomber blucerchiato. Passano solo 3 minuti e l’Amantea raddoppia con Crucitti che al limite dell’area piccola è il più lesto di tutti ad anticipare il pallone e a colpire di collo pieno con la palla che si insacca sotto la traversa. Con il doppio vantaggio la squadra di casa cerca di gestire la partita nel migliore dei modi per andare a riposo sul 2 a 0. Ma è proprio allo scadere del primo tempo che gli ospiti accorciano le distanze con Ricci che in mezzo all’area di rigore riesce a girarsi e a calciare a rete dopo aver ricevuto il pallone da un calcio di punizione laterale, concesso tra le tante proteste della panchina blucerchiata. Al termine dei primi 45 minuti di gioco dunque l’Amantea conduceva per 2 a 1. Nella ripresa gli ospiti scendono in campo con un piglio diverso, frutto anche della rete siglata in precedenza. Entrambe le squadre creano diverse azioni da gol che però si concludono con un nulla di fatto da un lato per merito della solidità difensiva della retroguardia amanteana che ha concesso poco o nulla e dall’altro per la poca precisione sotto porta del reparto offensivo blucerchiato. Non succede più nulla tra Amantea e Sersale con i blucerchiati che conquistano i primi 3 punti della stagione, utili non solo ai fini della classifica ma anche per sbloccarsi dal punto di vista mentale.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code