Buona la prima per l’Amantea in coppa: 4 a 1 al Fronti

Cosenza, Lunedì 28 Agosto 2017 - 20:27 di Redazione

SCOMMETTENDO.IT FRONTI – ACD CITTÀ AMANTEA 1927   1-4

FRONTI: Lanzo, Morelli, Talarico, Carchedi, Nicolazzo (12'st Di Cello), De Grazia, Perri (1'st Nosdeo), Lucchino, Palmieri (19'st Ianni), Sacco (31'st Matarazzo), Pellegrino (35'st Guzzo). PANCHINA: De Fazio, Saladini. ALL: Cabiddu.

AMANTEA: Sesti, Muraca, Sicoli (26'st Pellegrino), Curcio (19'st Tripodi), Miceli, De Luca, Gagliardi (14'st Caliò), Miraglia, Tucci (12'st Longo), D., Raimondo (35'st Graziano), Crucitti. PANCHINA; C. Tucci, Perciavalle. ALL: Caruso.

MARCATORI: 44’Tucci (A), 8’st Gagliardi (A), 24’st Caliò (A), 29’st Crucitti (A), 45’st Ianni (F). ARBITRI: Eboli di Paola. Assistenti Pate e Orilio di Paola.

NOTE: Angoli 4-2. Ammoniti: Carchedi (F), Di Cello (F), Pellegrino (A). Rec. 2' pt e 5' st. Spettatori 150 circa.

Buona la prima per l’Amantea che ieri ha battuto con un sonoro 4 a 1 il Fronti in Coppa Italia. Nella prima gara ufficiale della stagione, buona prova per i blucerchiati che passano in vantaggio sul finire del primo tempo grazie ad una bella azione sulla sinistra di Sicoli che arriva sul fondo e la mette in mezzo dove il bomber Tucci arriva in spaccata ed insacca da vero killer d’area di rigore. Nella prima frazione di gioco sono state diverse le occasioni da ambo le parti ma nessuna delle due compagini è riuscita a pungere in maniera prolifica fino appunto allo scadere del primo tempo. Nonostante gli avversari fossero ben organizzati in campo ed in forma dal punto di vista atletico, l’Amantea nel secondo tempo legittima ancora di più il vantaggio mostrando un bel gioco frutto dell’ottimo lavoro precampionato. All’inizio del secondo tempo è capitan Gagliardi a raddoppiare con un tiro dal limite dell’area dopo che il portiere avversario, a seguito di un cross di Raimondo, allontanando il pallone dall’area piccola ritardava il ritorno tra i pali scontrandosi con un compagno di squadra. Nessun particolare pericolo per i blucerchiati che alla mezzora della ripresa allungano il vantaggio siglando la rete del 3 a 0 con Caliò che, appena dentro l’area di rigore, con un sinistro preciso insacca la sfera dopo una bella azione condotta in contropiede dal neo entrato Tripodi. Pochissimi minuti dopo, il gol che chiude ancor di più il match: Crucitti si accentra dalla sinistra e lascia partire una rasoiata di destro che non lascia scampo al portiere avversario. Proprio allo scadere della partita il gol della bandiera del Fronti con Ianni che lascia partire un destro a giro dal limite dove nulla può l’ottimo estremo difensore Sesti impeccabile per tutto il match. Considerando che è stata la prima partita, credo che la squadra abbia fatto una discreta gara. Mettendo da parte un po’ l’emozione e la tensione per l’esordio stagionale, la squadra si è dimostrata padrona del campo. Una volta sbloccato il risultato abbiamo legittimato la vittoria. Per grandi tratti della gara si è visto un bel gioco e man mano che la condizione migliorerà faremo dei passi in avanti. Sicuramente c’è ancora da lavorare in alcuni reparti per trovare gli automatismi ma rimango comunque soddisfatto di come la squadra si è comportata dato che ha risposto bene ed abbiamo ottime alternative in tutti i reparti. Fa piacere, inoltre, la presenza di un numero nutrito di tifosi blucerchiati. Non ci resta che continuare a lavorare con il solito entusiasmo”. L’Amantea sarà impegnata domenica prossima nell’altra partita di Coppa Italia contro il Sambiase, sempre alle ore 17 ma ancora da stabilire il campo da gioco. Ufficio Stampa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code