Oliverio a Maierà per inaugurazione centro accoglienza e socialità

Cosenza, Lunedì 04 Giugno 2018 - 14:03 di Redazione

Il presidente della Regione Mario Oliverio ha partecipato ieri sera, a Maierà, all’inaugurazione, da parte del sindaco Giacomo De Marco, del Centro Accoglienza e Socialità, struttura di aggregazione, per sport, cultura svago, situato nella contrada Alorio della cittadina affacciata sull’alto Tirreno cosentino. Una occasione, questa, nella quale Oliverio è, tra l’altro, tornato a parlare dell’attenzione che la Regione destina ai borghi, realtà caratteristica dei territori, inseriti in progetti che puntano alla valorizzazione, nell’ottica delle nuove ed emergenti domande turistiche, nonché culturale, “Strutture come il centro di accoglienza e socialità- ha detto Oliverio-  non fanno altro che arricchire non solo la possibilità per i giovani di poter esplicare le loro attitudini e il loro piacere di partecipare alle attività sportive, ma anche di rendere più attrattivo un centro Maierà che, con la sua collocazione peculiare, è tra i borghi più belli della Calabria. Abbiamo una regione che conta centinaia di borghi sparsi sul territorio: una dote importante che bisogna valorizzare appieno e non solo recuperare dal punto di vista strutturale. Nei prossimi giorni- ha informato-  uscirà un bando, riguardo al recupero e alla valorizzazione dei borghi, ed un altro per recuperare il patrimonio edilizio, volto ai privati che possono avere finanziamento fino al 50% coperto dal pubblico, a fondo perduto.” “ Tutto questo per incentivare la ricettività diffusa” ha specificato Oliverio  che a Maierà ha ancora parlato della entrata in circuito di risorse importanti, grazie a rilevanti investimenti per la sistemazione e l’adeguamento sismico degli edifici scolastici,  contro il dissesto idrogeologico, ed ancora  delle azioni, degli interventi  messi in campo sulla infrastrutturazione e per la mobilità, interna ed esterna alla regione,  condizione indispensabile per sviluppo e crescita. “ Il 2017 è stato l’anno record delle presenze turistiche in Calabria- ha ricordato ancora da Maierà Oliverio-. Quest’anno si annuncia una stagione che va oltre quel record. Già per i primi tre mesi del 2018 una rilevazione dell’aeroporto di Lamezia ci segnala che le presenze internazionali, rispetto al primo trimestre del 2017, sono aumentate del 49%. Prova è che la Calabria si sta facendo spazio, sta diventando meta turistica e questo si sta realizzando perché stiamo investendo in direzione dei collegamenti, dell’accessibilità della regione. Preparare i borghi ad accogliere questa domanda- ha messo in evidenza concludendo-  è di fondamentale importanza, perché il turismo oggi punta alla scoperta delle peculiarità e delle identità.” 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code