Rapani: Fdi in crescita dal 2013

Cosenza, Giovedì 03 Maggio 2018 - 14:07 di Redazione

Si è svolta nella sede storica della destra calabrese, in Via Miceli n. 1 a Cosenza, una riunione del coordinamento regionale di FDI convocata dal portavoce Ernesto Rapani. Erano presenti, il neo-deputato Wanda Ferro, i consiglieri regionali Fausto Orsomarso e Alessandro Nicolò, i portavoce provinciali Luca Belmonte (CS), Rosario Aversa (CZ), Antonio Fuscà (VV), Maria Adele Bottaro (KR), assente il referente della provincia di Reggio per aver da pochi giorni rassegnato le dimissioni; il responsabile regionale del movimento giovanile Diletta D'Iuorno, Giuseppe Serranò responsabile regionale dipartimento Giustizia. Erano presenti inoltre, per discutere come punto all’ordine del giorno l’“analisi del voto” anche i dirigenti nazionali di Gioventù Nazionale Pasquale Oronzio e Gianluigi Verta e il responsabile provinciale di Cosenza di GN Alfredo Moccia. In sintesi è stato riconosciuto l'ottimo lavoro svolto in questi anni, frutto del lavoro sinergico tra il portavoce regionale ed i portavoce provinciali. Un partito – ha ricordato Rapani – che nasce nel 2013, a ridosso delle elezioni politiche e che già allora per un soffio non ha raggiunto la soglia di sbarramento. Si sono susseguiti poi una serie di appuntamenti elettorali al quale FDI è stato sempre presente, facendo registrare numeri considerevoli. Basti guardare – ha proseguito Rapani –  ai risultati delle Europee del 2014 e le elezioni amministrative dei Comuni più popolosi dove FDI ha sempre presentato il proprio simbolo e in alcuni casi esprimendo anche la candidatura a Sindaco, consentendo al partito di annoverare tra le proprie fila eletti all'interno della civica assise, come a San Giovanni in Fiore, Castrovillari e Rossano dove il candidato sindaco ha sfiorato la vittoria. Non abbiamo mai avuto bisogno di mascherarci dietro a liste “civette” – è stato ancora il pensiero del portavoce regionale – in quanto per abitudine generalmente mettiamo sempre la faccia in ciò che facciamo. Eccezione fatta per la città di Cosenza, dove insieme agli alleati del centro destra si è deciso sostenere il progetto civico fortemente voluto dal sindaco Occhiuto attraverso liste senza simbolo di partito. In questi ultimi mesi, ancora, il partito è ulteriormente cresciuto con le adesioni di Orsomarso, Ferro, Nicolò e di tanti amministratori locali che certamente rappresentano un valore aggiunto, conferendo un peso istituzionale maggiore ed insieme continueremo a far crescere il consenso di FDI. Il partito, ancora, rivolgerà molta attenzione alle Europee ed alle amministrative della prossima primavera, in modo da giungervi pronti, con la consapevolezza di incamerare un lusinghiero risultato ed arrivare sempre più rafforzati alle regionali dell'autunno del 2019, annata che consacrerà il centrodestra quale vincitore delle elezioni, con l’apporto certamente determinante di Fdi. È opportuno precisare – ha detto ancora Rapani – che ad eccezione delle dimissioni del responsabile della provincia di Reggio Calabria, al quale, come portavoce regionale rivolgo un ringraziamento per il lavoro fatto durante la sua reggenza grazie al quale FDI ha registrato uno tra i migliori risultati in tutta la Calabria, non si registrano altri congedi o revoche di incarichi che possano generare nuove nomine.  Tutti i rappresentanti del partito si sono resi comunque disponibili, qualora il presidente nazionale, Giorgia Meloni dovesse ritenerlo opportuno, ad aprire la fase congressuale che si concluda poi con le elezioni dei dirigenti regionali e provinciali.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code