UIL FPL Cosenza scrive al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza

Cosenza, Mercoledì 28 Marzo 2018 - 16:16 di Redazione

La UIL FPL Cosenza scrive al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, dott. Achille Gentile, a seguito dell’avvenuta stabilizzazione di circa 50 precari del nosocomio bruzio. La UIL FPL da tempo segue con attenzione il percorso di stabilizzazione animato da continui confronti l’Ente e soprattutto ha sempre puntato a valorizzare l’operato del personale precario: si è arrivati ad un traguardo molto importante per i dipendenti precari che da anni lavorano tra mille difficoltà e sono stati sempre in prima linea ad affrontare la vera emergenza. Grazie al lavoro svolto delle organizzazioni sindacali si è riuscito a raggiungere un obiettivo molto importante dando respiro a coloro che da circa sette anni erano aggrappati al solito contratto di lavoro a tempo determinato, la stessa determinazione che ha permesso a tutti quelli che operano nel settore della tutela della salute di svolgere il lavoro con passione e senso di responsabilità nonostante tutto, operando con etica professionale, umanità e diligenza. Nella lettera, il la UIL FPL Cosenza, non tralascia di esprime soddisfazione per l’impegno profuso dai dirigenti dell’Azienda Ospedaliera: È da sottolineare la grande capacità gestionale e le grandi doti dirigenziali nell’applicazione del nuovo e non univoco decreto Madia, ricollocando il merito al Direttore Generale dott. Gentile e alla dott.ssa Panno, Responsabile delle Risorse Umane, per la celerità del procedimento, in quanto l'azienda ospedaliera di Cosenza è fra le prime a vantare tale procedura per la stabilizzazione in ambito di tutto il territorio nazionale. Un piccolo passo, ma ancora molte sono le questioni aperte in ambito sanitario, tra i quali il completamento del percorso tracciato dalla legge n°75 del 2017 e le reinternalizzazioni dei servizi nel rispetto delle norme vigenti. La UIL FPL non manca nel garantire il proprio impegno per affrontare le problematiche e giungere alle soluzioni, ritiene pertanto ancora aperto il confronto con l’Amministrazione ospedaliera.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code