Politiche Calabria, Morra (M5S): "Il meraviglioso mondo di Mario"

Cosenza, Lunedì 05 Marzo 2018 - 17:35 di Redazione

Apprendiamo dalla stampa locale che oggi il Sindaco di Cosenza si sia auto-candidato a Governatore della Calabria e stracciandosi di colpo le vesti di esponente di Forza Italia, dopo aver condotto la campagna elettorale in favore del fratello e del proprio vice sindaco, si voglia all’improvviso mettere i panni del civismo rispettoso della legalità, interprete del “voto di protesta dei cinque stelle”. Il primo cittadino di Cosenza non mostra un briciolo di dignità e lo fa nel peggiore dei modi, come se non sapesse che il voto al Movimento Cinque Stelle non è un “voto di protesta” ma è un voto per cambiare la politica e la propria terra!  Appare fin troppo chiaro che Occhiuto sia in preda ad uno dei suoi deliri di onnipotenza e faccia finta di non comprendere che il voto al movimento cinque a Cosenza ed in Calabria, dei tanti giovani e meno giovani, sia stato un voto soprattutto contro politicanti come MARIO OCCHIUTO che scaricano sul Comune di Cosenza e quindi sui cittadini i propri debiti,  che guidano comuni coinvolti in inchieste giudiziarie su appalti spezzatino e sulle luminarie pazze, che nella propria Giunta hanno assessori condannati. Il Sindaco pro tempore della città dei Bruzi non deve neanche permettersi di accostare il nome del MoVimento Cinque Stelle al suo!

Nicola Morra (M5S)



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code