Celico (Cs): discarica piena di manganese, i 5stelle chiedono dimissioni maggioranza

Cosenza, Domenica 06 Agosto 2017 - 08:19 di Redazione

«Il sindaco, la giunta e la maggioranza del Comune di Celico devono dimettersi, per aver tradito il loro mandato, nascondendo ai cittadini che nella vecchia discarica di San Nicola furono rilevati valori impressionanti di nickel e manganese, molto al di sopra della soglia di legge». Lo affermano, in una nota, il deputato M5s Paolo Parentela e i componenti del gruppo consiliare di Celico del Movimento 5stelle, Mariella De Franco, Manlio Caligiuri e Francesco Rospo, che aggiungono: «Il governo locale e regionale sapevano da tempo, ma hanno taciuto, pur conoscendo la gravità del caso, i rischi correlati e le lotte per l'ambiente che il territorio ha espresso con coraggio e autonomia». «Si tratta – continuano i 5 stelle – di un comportamento ingiustificabile, che contestiamo partendo dalle carte. La leggerezza, la sufficienza e il disinteresse del Comune e della Regione sono imperdonabili. Confermano che i rappresentanti delle rispettive maggioranze non hanno a cuore la salute pubblica e la salubrità ambientale e che non hanno alcun rapporto con la comunità, volutamente tenuta all'oscuro. Se il sindaco Falcone e il governatore Oliverio – incalzano i 5stelle – vogliono istituire il Comune di Casali del Manganese, lo facciano altrove, ma non qui. Noi non lo consentiremo». «Li svergogneremo – concludono i 5stelle – utilizzando tutti gli strumenti disponibili. Inoltre li costringeremo a verificare le possibili conseguenze del loro silenzio e immobilismo sulla vicenda. A garanzia della salute pubblica urge un approfondimento su tutti i fronti e la bonifica dell'area in questione». 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code