Emergenza criminalità a Cosenza: il Consiglio comunale approva un documento all'unanimità

Cosenza, Martedì 11 Aprile 2017 - 10:18 di Redazione

Il Consiglio comunale di Cosenza, presieduto da Pierluigi Caputo, ha discusso oggi dell’emergenza criminalità in città, ordine del giorno sollecitato dal consigliere Francesco Spadafora che ha raccolto l’adesione di molti colleghi, anche della minoranza. E all'unanimità è stato votato il documento, anch'esso bipartisan, che, al termine del dibattito, è stato elaborato in sede di Conferenza dei capigruppo, recependo quanto emerso dalla discussione.Il documento “impegna il Sindaco a farsi portavoce presso i Ministeri della Difesa e dell'Interno affinché venga potenziato l'organico delle forze dell'ordine a presidio della città ed alla riattivazione del sistema di videosorveglianza; ad intensificare l'utilizzo della Polizia Municipale nei servizi di prevenzione e controllo del territorio ed a mettere in campo tutte le iniziative utili all'attivazione del progetto del vigile di quartiere; a formulare tempestivo atto di indirizzo affinché si realizzino interventi straordinari di potenziamento/estensione della pubblica illuminazione”. Il documento sollecita altresì l'Amministrazione “a dare riscontro periodico in merito al rispetto delle ordinanze sindacali in materia di sicurezza e decoro urbano” e impegna il Sindaco “a relazionare entro i prossimi 90 giorni sull'esito della interlocuzione sui punti approvati con i rappresentanti dello Stato e delle forze dell'ordine”. Si stabilisce infine di trasmettere copia del documento al Prefetto, al Questore, al Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri ed al Comandante Provinciale della Guardia di Finanza.Sul futuro della Biblioteca Civica, dopo un costruttivo confronto tra maggioranza e minoranza, che ha visto partecipe anche il Sindaco Occhiuto, si è convenuto di investire la Commissione Cultura, presieduta da Alessandra De Rosa, della convocazione di un incontro esplorativo con gli altri rappresentanti del Consiglio di Amministrazione della Biblioteca per verificare la possibilità, ed anche la procedura, che in un futuro – realizzata la condizione che il Comune di Cosenza possa assorbire nel proprio organico i quattro dipendenti attualmente in forza alla Biblioteca - conduca ad una municipalizzazione della stessa.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code