Con la conferenza su "Archeologia e cibo", il Museo dei Brettii e degli Enotri avvia 2018

Cosenza, Giovedì 15 Febbraio 2018 - 19:17 di Redazione

Archeologia e cibo: un esempio dagli scavi archeologici di Nora in Sardegna.  Su questo tema, il prof. Giorgio Bejor terrà una conferenza, la prima del 2018, al Museo del Brettii e degli Enotri, organizzata insieme alla società Museion srl.L'appuntamento è venerdì 16 febbraio, alle ore 17.30. Il prof. Bejor – che è Ordinario di archeologia classica all'Università Statale di Milano dal 2001, dopo aver insegnato a Pisa, Cosenza e Venezia - illustrerà un caso di studio, la città punica e romana di Nora, sulla costa a sudovest di Cagliari, oggetto di sue specifiche ricerche da oltre trent’anni.Il tema generale, di grande interesse, è stato portato all’attenzione del grande pubblico in occasione di Expo 2015, ma è sempre stato oggetto di attenzione da parte degli archeologi per le straordinarie possibilità di approfondimento che offre alla conoscenza del mondo antico. Tra l'altro, negli ultimi anni, si è giovato di indagini specialistiche sui residui organici, ma soprattutto dell’analisi dei dati archeologici che ricostruisce i luoghi di produzione e di consumo, le modalità di preparazione degli alimenti, gli scambi di materie prime o trasformate.La conferenza del prof. Bejor su questi specifici argomenti sarà precedutadai saluti della Direttrice del Museo, Maria Cerzoso, ed introdotta da Stefania Mancuso, Docente di archeologia classica e didattica del parco e del museo presso l’Università della Calabria.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code