L'Autunno in musica comincia il 23 settembre

Cosenza, Venerdì 22 Settembre 2017 - 15:51 di Redazione

Conquista la maggiore età l'Autunno Musicale di Luigi Santo, che da sette anni ha stretto sodalizio con il Museo dei Brettii e degli Enotri dove propone appuntamenti internazionali con la musica classica e da camera. L'edizione di quest'anno inizia il 23 settembre ed è stata anticipata da una presentazione alla stampa, presenti il Vicesindaco Jole Santelli, il Direttore del Museo dei Brettii e degli Enotri Marilena Cerzoso ed il direttore artistico della rassegna Luigi Santo. Il saluto della padrona di casa è l'occasione per evidenziare il legame consolidato tra il museo e la stagione musicale d'autunno, condivisa anche nelle scelte ma risponde anche al desiderio di porgere un benvenuto al Vicesindaco Santelli - ora titolare di due nuove deleghe per niente distanti, cultura e valorizzazione del centro storico.“Abbiamo la necessità di dare un valore diverso e nuovo a questa nostra città storica, della quale tanto più ci innamoreremo quanto più sapremo riappropriarci della nostra identità. E oggi siamo in uno dei quei luoghi dell'identità”. È viscerale il messaggio di Jole Santelli che parla del Museo Dei Brettii e degli Enotri, non solo come depositario della nostra storia delle origini, ma anche come vetrina all'esterno di un modo dinamico di intendere l'attività di un museo. “L'Autunno Musicale, che in questo Museo accoglie tanti appassionati, non è solo il richiamo alla conoscenza di un genere musicale ma contribuisce a dare anima a tutto un percorso culturale ricco di offerte e di stili diversi”.Cresce anche nei numeri l'Autunno Musicale. I concerti di questa edizione saranno diciannove, fino al 16 dicembre, contro i tradizionali tredici. Resta il sabato pomeriggio quello dedicato alla musica nel museo, ma si aggiungono sei concerti-aperitivo la domenica mattina. Quest'ultima è solo una delle novità introdotte dal M° Luigi Santo, c'è un 'oltre la musica' che è fatto di visite archeologiche, itinerari storici, percorsi tra artigianato e musica, per valorizzare le eccellenze del territorio, partendo dalla liuteria e dalla tradizione bisignanese nel settore.Primo appuntamento, dicevamo, sabato 23 settembre (ore 18). La kermesse internazionale dell'Autunno Musicale, “una delle poche nel Sud Italia – sottolinea il M° Santo - con queste caratteristiche, che alla classica e alla musica da camera affianca incursioni in altri generi” è pronta ad accogliere artisti da Canada, Austria, Germania, Spagna, Francia, Albania, Romania, Slovenia, Serbia, Russia. Si comincia dalla Germania con il trio tedesco “I virtuosi di Magdeburgo”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code