Grande attesa per la quarta edizione del PRAJAZZ

Cosenza, Lunedì 07 Agosto 2017 - 08:20 di Redazione

Grande attesa per la quarta edizione del PRAJAZZ, evento ideato e coordinato dal Pianista/Compositore Umberto Napolitano e dall’Assessore Antonino De Lorenzo con il contributo dell’amministrazione comunale di Praia a Mare, guidata dal Sindaco Antonio Praticò. Il festival,  giunto  alla sua quarta edizione, si svolgerà  dal 27 al 30  agosto  2017  sotto la direzione   artistica  del  talentuoso pianista  praiese e presenta  anche quest’anno un  programma  ricco  di appuntamenti,  tutti  ad ingresso libero,  con concerti arricchiti da degustazioni gratuite.   Si potranno centellinare i prodotti dell’Azienda Vinicola di Gioia al Negro, con la varietà di vini IGP Basilicata, i vini delle  Cantine Spadafora (Cosenza), dei Vignaioli calabresi della FIVI e provare i taralli del panificio Cuti; il nuovissimo Oro d’Oriente prodotto da Oriente Srl (S.Nicola Arcella CS) e gli ottimi prodotti offerti dalla Pasticceria Cicciù (Praia a Mare CS).   Per l’edizione 2017, come quelle passate, il PRAJAZZ ha ritenuto giusto coinvolgere alcune Onlus che operano sul territorio. In particolare quest’anno l’attenzione è dedicata al tema della Violenza sulle donne, diventata purtroppo una emergenza quotidiana.   Il 9  agosto dalle ore 22.00 la presentazione ufficiale dell’edizione 2017 con il concerto di apertura  del Prajazz affidato a “Eric Daniel & Friends” presso il  Ritamadre jazz club, sito in Viale della Libertà in prossimità dell’Hotel Branca.   Il 27 agosto dalle ore 20.00 lungo le strade cittadine, l’inaugurazione dell’evento è affidato alla Street band “Fuori Tempo” coloratissima e divertentissima marchin’ band che animerà le strade del Viale della Libertà.  Alle ore 22.00 sul palco di Piazza Luigi Sturzo o  in caso di pioggia, presso il Palazzo delle Esposizioni,  “MAX TEMPIA& friends”: Max Tempia -Organo ; Marco Strano –Sax-; Carlo Caligiuri– Batteria .  Max Tempia  ha all’attivo molte collaborazioni in ambiti musicali diversi sia come pianista sia come tastierista e divide la sua attività tra pop e jazz. Ha suonato con autori del calibro di Michael Bublè, Gino Paoli e Zucchero; Marco Strano  si è invece interfacciato con alcuni dei nomi più importanti del panorama jazzistico mondiale come Curtis Fuller e Cameron Brown; Carlo Caligiuri  ha invece suonato con Dado Moroni, Pietro Lussu, Gianni Savelli, Luciano Biondini e ha collaborato per sei anni alla registrazione del cd “Swing”. Un trio vulcanico che unisce modernità di linguaggio alla tradizione jazzistica.    Il 28 agosto alle ore 22:00 in Piazza Luigi Sturzo saranno di scena i “Vuelvo al Sur”: Umberto Napolitano – Pianoforte- ; Salvatore Cauteruccio –Fisarmonica-; Gianfranco Campagnoli -Tromba e flicorno. Umberto Napolitano  svolge attività concertistica e nel corso della sua lunga carriera ha prodotto numerosi lavori discografici editi dalla prestigiosa Label Tedesca yvp Music. All’attivo anche molte collaborazioni ed esibizioni in numerosi jazz club; Salvatore Cauteruccio  ha scritto e arrangiato musiche per diversi spettacoli teatrali. Fisarmonicista molto apprezzato, in questo momento è impegnato nel progetto “Màs en Tango” e suona stabilmente con la cantautrice Mariella Nava e l’attrice Anna Mazzamauro; Gianfranco Campagnoli  ha partecipato a molti concerti importanti in qualità di Prima Tromba con l’Orchestra Alessandro Scarlatti di Napoli. Nel 2007 ospite al Festival di Sanremo con Tosca ne “Il Terzo Fuochista”, collabora con Richard Bona uno dei più grandi bassisti nel panorama Jazz internazionale. Tre compositori e musicisti con percorsi molto differenti ma che nell’insieme creano una armonia con forte denotazione mediterranea. Durante la serata sarà dedicato spazio al sociale e in particolare al tema della Violenza sulle Donne e l’importanza dei Centri Antiviolenza. Interverranno  Marina Pasqua e Rosa Libera Pellicori  delegate del “Centro contro la Violenza alle Donne Roberta Lanzino” di Cosenza.   Il 29 agosto alle ore 22:00, sempre in Piazza Luigi Sturzo di scena i “TANDEM”, con Fabrizio Bosso -Tromba- e Julian Oliver Mazzariello -Pianoforte. Bosso e Mazzariello si incontrano nella primissima formazione degli High Five, una "All Stars" di giovani talenti del firmamento jazzistico italiano. Da quel giorno li lega un’amicizia complice la stessa passione per la musica e sperimentare generi diversi.     Il 30 agosto alle ore 22:00 in Piazza Luigi Sturzo chiuderanno la kermesse i “Walter Ricci Trio”: Walter Ricci -Piano e voce;  Daniele Sorrentino – Double bass;  Lorenzo Tucci –Batteria. Walter Ricci  classe 1989 fin da piccolo cresce con la passione per il jazz che va dallo Swing al bebop fino al contemporary jazz. Collabora stabilmente con artisti di fama con uno stile personale denso, ricco di sfumature e sonorità molto particolari; Nell'insolita veste di pianista, accompagnato da Daniele Sorrentino  e Lorenzo Tucci ,  attingerà al repertorio dei grandi classici per darne una interpretazione del tutto personale, con un'attenzione particola alle sonorità moderne, spazio all’improvvisazione e alle contaminazioni. Un trio scoppiettante che darà vita a un concerto ricco e imprevedibile.      



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code