A Scalea terzo appuntamento con la Rassegna Teatrale estiva

Cosenza, Giovedì 03 Agosto 2017 - 13:55 di Redazione

Grande attesa per il terzo appuntamento teatrale della Rassegna estiva de “ La Bruca Resort “di Scalea: venerdì 4 agosto in programma “A Scalea : l’Arte di Amare” tratta dall’opera di Ovidio, con il libero adattamento di Pietro Faiellla. Un attore (Pietro Faiella) prende i panni di Ovidio e spiega le strategie amorose; un’attrice (Liliana Massari) racconta gli episodi mitologici che il poeta prende ad esempio per illustrare le sue idee. Spettacolo di alta qualità che ben s’inquadra nella grande valenza artistica che la Direzione Artistica (la nota attrice Anna Teresa Rossini  detta Cicci) ed il patron della Rassegna (il Prof. Francesco Maria Fazio) hanno voluto dare alla Rassegna 2017. Uno spessore artistico che fa da preludio ed è funzionale all’importante progetto per la cui realizzazione nella prossima stagione del 2018 si sta già lavorando. Il tutto nasce anche dalla grande occasione offerta dalla Signora Aleksandra Orlowska, nota storica dell’arte e Consorte dell’Ambasciatore della Polonia e Cittadino Onorario di Scalea Tomasz Orlowski, ad accettare il ruolo di Madrina d’eccezione dell’edizione 2017 offrendo la sua preziosa disponibilità a traghettare come un “Virgilio” un gemellaggio culturale ed una ricerca di eccellenze da mettere a confronto tra i due Paesi: l’Italia e la Polonia. “Da qui e nell’ambito del più ampio ed articolato gemellaggio, già siglato,  tra Scalea e Wladyslawowo, una piccola città marittima della Polonia - afferma il Prof. Francesco Maria Fazio - la piattaforma acchè la Rassegna possa rappresentare esperienze e progettualità oltre gli attuali confini.”    E venerdì sera- dopo il grande successo della rappresentazione “Le Voci di Eduardo” della scorsa settimana - se ne avrà ulteriore conferma circa lo spessore artistico degli eventi teatrali 2017 a “ La Bruca Resort” con lo spettacolo tratto dalla celeberrima opera di Ovidio, il grande poeta ironico, acuto e sottile indagatore della psicologia umana del quale “L’Arte di Amare”- manuale di seduzione per uomini e donne - ne rivela tutto lo splendore. Il poema è una raccolta di strategia per la conquista dell’amoroso, ma si rivela molto più profondo. I versi di Ovidio mettono in discussione il rapporto tra uomini e donne nella Roma di Augusto. Fino ad  allora la donna era stata sempre considerata  come mero strumento di riproduzione o come legame di parentela per garantire all’ Impero Romano la sua continuità. Ovidio attraverso le sue doti di poesia ci presenta la donna come essere straordinario, che attraverso la libertà di pensiero è in grado di raggiungere il piacere supremo superando ogni convenzione morale, ideologica o religiosa. Questa è la donna rivoluzionaria che ci svela Ovidio: la donna che Augusto voleva evitare a tutti i costi; la donna che ancora oggi molti non vogliono accettare.   Lo spettacolo, ad ingresso libero, inizierà alle ore 22,00 e si svolgerà nel bellissimo Anfiteatro de “La Bruca Resort”  via Unità d’Italia, 1 SCALEA (CS) È prevista la consumazione obbligatoria (pennette ed un calice di vino a € 5,00)  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code