Al Telesio serata di beneficienza per la Croce Rossa Italiana

Cosenza, Domenica 26 Marzo 2017 - 10:11 di Redazione

Con il patrocinio del Liceo Classico 'Telesio' di Cosenza, di Banca Mediolanum e Croce Rossa Italiana, martedì 28 marzo alle ore 20,30 si svolgerà presso il Teatro Rendano di Cosenza (ingresso gratuito) una serata di beneficienza per la Croce Rossa Italiana. Il titolo della serata sarà: Anime di vetro, dal titolo di un volume di poesie scritto dagli studenti del Telesio.  Ospiti della serata saranno gli studenti del Liceo Classico 'Telesio', la giornalista RAI Claudia Bellieni, il maestro Concita Silvestri, il tenore Federico Veltri, la scuola di danza Flashdance e DJ Kero. Il Dirigente Scolastico del Liceo Classico 'Telesio, ing. Antonio Iaconianni, entusiasta dell'iniziativa ha così commentato: «Questa manifestazione, nata dall'idea di un nostro studente, da un giovane di oggi, Luigi Spadafora, mi inorgoglisce e mi da speranza. E' motivo di orgoglio perché si tratta di giovani cresciuti nelle nostre aule, che hanno respirato in questi anni della loro adolescenza quella che mi piace chiamare 'l'aria del Telesio' che è un mix di profumi ed esperienze formative che fanno crescere sotto l'aspetto umano e culturale. E', poi, motivo di speranza perché giovani tanto sensibili, tanto attenti agli altri, mi fanno sperare bene nel mondo di domani. Il mio entusiasmo - ha continuato il Dirigente - nasce anche dal fatto che quotidianamente abbiamo, io e gli ottimi docenti che mi affiancano in questo affascinante lavoro, contezza del fatto che siano veramente tanti i giovani brillanti e propositivi, come Luigi Spadafora ed i suoi compagni, che crescono nelle nostre aule. Vederli crescere, maturare, accompagnarli per una parte importantissima del loro cammino, affidatici con tanta fiducia dalle loro famiglie, è per noi un privilegio, un onore ed una grande responsabilità alla quale cerchiamo di non venire mai meno. Il 28 marzo il teatro Rendano sarà pieno - ha concluso il Dirigente - già il Tg2 nei giorni scorsi ha dato grande rilevanza all'evento, e questa grande partecipazione da parte dei concittadini di Luigi e dei nostri studenti tutti è un dire loro grazie di cuore, perché, a volte, anche i grandi possono imparare dai giovani ed essere migliori!» Condurrà la serata il prof. Flavio Nimpo, docente del Liceo Classico Telesio di Cosenza che ha così commentato: «Il volume di poesie “Anime di vetro”, pubblicato da Comet Editor Press, grazie al contributo di Banca Mediolanum, dà il titolo alla serata di beneficenza per la Croce Rossa Italiana di Cosenza presso il Teatro “A. Rendano” e, a sua volta, prende nome dall’omonimo componimento dello studente, Luigi Spadafora, il quale - ha continuato Nimpo - da ben tre anni è l’ideatore di questa manifestazione benefica molto sentita per la sua attività di volontariato. Egli - ha concluso il professore - è l’ideale “corifeo”, che guida il coro di alunni telesiani, che hanno collaborato alla realizzazione della raccolta con i loro testi in versi. La loro alacre attività, ancora una volta, si propone di destinare i proventi ricavati a giovani migranti, coetanei e meno fortunati, ospitati presso “Casa Accoglienza” della C.R.I. di Cosenza». Infine lo studente Luigi Spadafora, ha concluso affermando che «“Anime di vetro” è il titolo della raccolta di poesie realizzata da me e dai miei compagni di scuola con l’aiuto prezioso del prof. Flavio Nimpo. Per il terzo anno consecutivo proveremo a trasformare le parole in azione verso il prossimo, sorrisi su carta che vogliono aiutare chi ha più bisogno. L’obiettivo della pubblicazione - ha continuato Spadafora - è raccogliere fondi, per realizzare una sala computer, di cui possano usufruire i fratelli migranti ospiti presso “Casa Accoglienza” gestita dalla Croce Rossa Italiana di Cosenza, affinché essi riescano a mantenere i contatti con i propri cari, seppur a distanza»..



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code