Era ricercato internazionale, polizia arresta cittadino turco a Cosenza

Cosenza, Giovedì 08 Marzo 2018 - 14:32 di Redazione

Personale della Squadra Mobile di Cosenza, in esecuzione a segnalazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Direzione Centrale della Polizia Criminale – Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia – Divisione S.I.Re.N.E.,  ha tratto in arresto il cittadino turco SAHIN Riza di anni 36, destinatario di un mandato di ricerca internazionale ai fini estradizionali verso la Repubblica di Turchia per il reato di traffico internazionale di stupefacenti. L’Ufficio Immigrazione, giorni or sono, aveva considerato la possibilità della presenza sul territorio della provincia di Cosenza dello SAHIN Riza. L’Ufficio Immigrazione della Questura di Cosenza, sistematicamente e costantemente monitora meticolosamente l’esatta identità dei cittadini presenti sul territorio di competenza. Immediatamente il personale della Squadra Mobile, diretta dal dott. Catalano Fabio, attivava le indagini riguardo l’individuazione del segnalato. Dopo complesse e rapide verifiche, con l’utilizzo di sofisticate tecnologie e con i più classici pedinamenti e appostamenti venivano attenzionati alcuni luoghi dove concretamente il SAHIN Riza potesse aver trovato ospitalità. Dalla disamina degli elementi raccolti e dai relativi riscontri, il personale della Squadra Mobile, nella serata di ieri con un’azione fulminea traeva in arresto il ricercato internazionale. L’arrestato dopo le formalità di rito veniva associato alla Casa Circondariale di Cosenza a disposizione della Corte di Appello di Catanzaro.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code