Muore dopo Tso, parenti e amici reagiscono: caos in ospedale a Cosenza

Cosenza, Venerdì 19 Maggio 2017 - 11:58 di Redazione

Momenti di tensione, stamane, all’ospedale di Cosenza. Nella notte un uomo di etnia rom, di 44 anni, sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio, e’ deceduto per cause in corso di accertamento. Nel reparto di psichiatria sono poi arrivati parenti ed amici del paziente, che, in forte stato di agitazione, hanno distrutto alcune suppellettili. E’ stato, perciò, necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Secondo prime frammentarie informazioni l'uomo sarebbe stato in buone condizioni di salute. Sul caso indagano i carabinieri. 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code