Costruiscono e ristrutturano abitazioni di lusso con operai in "nero": multe nel cosentino

Cosenza, Giovedì 20 Aprile 2017 - 09:01 di Redazione

Abitazioni di lusso per trascorrere le vacanze costruite da imprese con operai irregolari. E' quanto scoperto dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza, nel corso di ordinarie attività di controllo. Nello specifico, le fiamme gialle hanno accertato che cinque imprese utilizzavano nove operai in "nero" per realizzare la costruzione di alloggi di luso o la ristrutturazione degli stessi, senza garantire le garanzie previste dalla legge. Per le imprese, che operano nell'alto Tirreno cosentino, sono scattate le sanzioni previste dalle legge, con multe che possono oscillare dai da 1.500 euro fino a 9 mila euro per ciascun lavoratore irregolare che non abbia superato i 30 giorni di effettivo lavoro, e possono arrivare anche fino a 36 mila euro per lavoratori irregolari impiegati da oltre 60 giorni. Le società sono state “diffidate alla regolarizzazione delle inosservanze riscontrate, entro i previsti termini e i lavoratori riconducibili a tali imprese dovranno essere assunti per almeno 3 mesi.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code