Rinasce la Biblioteca della Camera di Commercio di Cosenza

Cosenza, Martedì 18 Settembre 2018 - 15:47 di Redazione

Rinasce la Biblioteca della Camera di Commercio di Cosenza. Oggi, martedì 18 settembre alle 10:30 riparte l’istituzione culturale inaugurata nel 1932. Nel 2017 sono iniziati i lavori di recupero della Biblioteca inserita nel circuito ICCU - Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche. A tagliare il nastro è stato lo storico presidente della Camera di Commercio di Cosenza, Osvaldo Balducchi.   «Senza memoria e conservazione dei saperi questo territorio sarebbe meno ricco. Ma la conoscenza non è una collezione, non è statica. Ecco perché abbiamo accelerato e ridato nuova vita a una Biblioteca che è sempre stata parte integrante della storia della Camera di Commercio. I ragazzi del Liceo Classico B.Telesio e del Liceo Scientifico G. B. Scorza, che hanno partecipato ai progetti di alternanza scuola-lavoro, hanno operato, accanto agli esperti del settore, in maniera lodevole. Molti testi sono già presenti on line ed è possibile consultarli velocemente. Ecco il passato dei nostri libri che incrocia il futuro di #OpenCameraCosenza. Condivisione, ascolto, dialogo. Con la Biblioteca nazionale di Cosenza abbiamo firmato, nel 2017, un protocollo di intesa. Oggi ci ritroviamo per raccontare la sintesi di un lavoro svolto in sinergia».   E’ quanto ha affermato Klaus Algieri, presidente della Camera di Commercio di Cosenza, in occasione del taglio del nastro della Biblioteca camerale.   La biblioteca della Camera di commercio di Cosenza è stata riconosciuta dall’ICCU – Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche - entrando quindi ufficialmente a far parte del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), la rete delle biblioteche italiane promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con la cooperazione delle Regioni e dell'Università. Aderisce al Polo CSA - Biblioteca Nazionale Cosenza.   «Sono stata qui diverse volte e ho visto rinascere la biblioteca. Un recupero del materiale librario effettuato con molta professionalità. Ringrazio il presidente Klaus Algieri per la capacità di mettere in atto un progetto così importante. E’ stato donato alla città di Cosenza uno spazio in centro che mancava, un riferimento per la cultura. La Camera di Commercio di Cosenza è tutto questo, è il fulcro della cultura economica».   E’ quanto ha sostenuto Rita Fiordalisi, direttore della Biblioteca nazionale di Cosenza.   Il recupero dei patrimoni librari e la digitalizzazione del sapere sono due elementi fondativi di #OpenCameraCosenza, la svolta culturale impressa dal presidente Algieri e inserita dall’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico) nell’OPSI, Osservatorio sull’Innovazione nel settore pubblico.   Erminia Giorno, segretario generale della Camera di Commercio di Cosenza, ha illustrato il Project Work della Biblioteca e i bandi che prevedono progetti di alternanza scuola-lavoro.              



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code