Etica, innovazione e sostenibilità con #OpenCameraCosenza

Cosenza, Giovedì 10 Maggio 2018 - 19:25 di Redazione

«La responsabilità sociale è un concetto già presente nell’Articolo 41 della Costituzione italiana che ne contiene lo spirito e la forza. Etica, profitto, crescita sostenibile sono tre valori da difendere e coltivare. Con #OpenCameraCosenza abbiamo dimostrato che trasparenza, innovazione e ascolto possono cambiare lo stato delle cose. Anche al Sud, liberando potenzialità necessarie alla crescita dell’intero sistema Paese».   E’ quanto ha affermato Klaus Algieri, presidente della Camera di Commercio di Cosenza – mercoledì 9 maggio 2018 - in occasione dell’unica tappa in Calabria delle Rotte della sostenibilità" del Giro d'Italia de Il Salone della CSR e dell'innovazione sociale organizzata con l’ente camerale e l’Unical. Algieri aveva raccontato #OpenCameraCosenza - la svolta culturale e organizzativa tra le più importanti esperienze innovative selezionate dall’OCSE - durante l’edizione dello scorso anno del Salone all’interno dell’Università Bocconi a Milano.
 Una tappa cosentina del Salone della CSR divisa in due sessioni: al mattino nell’aula Caldora dell’Unical; a partire dalle 15:30 nella sala Petraglia della Camera di Commercio di Cosenza. «Esistono segnali decisamente positivi che poggiano sul trasferimento di fattori innovativi. Se il nostro Paese ha un capitale quello è un capitale umano. Con la Camera di Commercio di Cosenza va avanti da tempo una collaborazione importante. Ci sentiamo spesso con il presidente Klaus Algieri».
 Sono parole espresse da Gino Mirocle Crisci, rettore dell’Unical, stamane durante la prima sessione delle “Rotte della Sostenibilità”, evento durante il quale sono intervenuti, tra gli altri, anche Rossella Sobrero (Gruppo promotore Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale) e Matteo Marini, professore ordinario Università della Calabria.
 “Competere con la sostenibilità. Presentazione dell’Agenda 2030 dell’Onu e la Mappa dell a sostenibilità”. E’ questo il titolo della prima sezione tematica del pomeriggio durante la quale sono intervenuti Rossella Sobrero (che fa parte del gruppo promotore del Salone della CSR); Danilo Iervolino, presidente Universitas Mercatorum e Matteo Marini, professore ordinario Università della Calabria.
 A seguire (ore 16:30) focus sul “Bilancio sociale come strumento di trasparenza e condivisione”. Ha coordinato i lavori Francesco Rosa, vicepresidente della Camera di Commercio di Cosenza a capo anche del Laboratorio della CSR. Sono intervenuti Luciano Hinna, presidente del Consiglio italiano per le Scienze sociali; Maria Teresa Nardo, professore associato dell’Università della Calabria; Roberto Garritano, presidente dell'AGCDL di Cosenza. Alle 17:30, nella sezione “Le imprese raccontano”, sono intervenuti Daniele Smurra (Simet Spa); Alessandro Lista, responsabile tecnico Calabria Maceri e servizi Spa; Anna Gallo (Gallo Case); Anna Cipparrone, direttore del museo multimediale Consentia Itinera (Fondazione Giuliani).      



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code